VIEW POST

View more
Uncategorized

Ragionando sul volume di Marco Benvenuti Libertà senza liberazione. Per una critica della ragione costituzionale europea (Editoriale scientifica, Napoli 2016)

By on July 24, 2017

Con l’appannarsi di quella legittimazione costruita sulla base dei risultati conseguiti, è tornata al centro dell’attenzione la ricerca di una teoria della legittimazione democratica delle politiche dell’Unione europea. Il peculiare modello di sviluppo finora intrapreso, tuttavia, lungi dall’essere assiologicamente neutrale, sembra aver lasciato una traccia molto forte. Proprio le strade finora seguite, infatti, paiono aver favorito un progressivo irrigidimento del rapporto tra responsiveness e accountability, con il conseguente aggravarsi di quella sensazione di “intreccio inestricabile” rispetto al quale sembra sempre più difficile individuare un livello di governo imputabile per le varie politiche poste in essere.
In questa prospettiva, dalla lettura…


VIEW POST

View more
Uncategorized

Il Travel Ban è (solo in parte) applicabile: la Corte Suprema apre spiragli di costituzionalità per l’executive order del Presidente Trump

By on July 20, 2017

Il 26 giugno scorso, nella causa Trump v. International Refugee Assistance Project (582 U.S. _ 2017), la Corte Suprema degli Stati Uniti ha scritto l’ennesimo, e non definitivo, capitolo sulla vicenda del c.d. Travel Ban varato dall’amministrazione Trump per la prima volta nel mese di gennaio, immediatamente impugnato in diverse sedi giudiziarie (per maggiori dettagli sulle vicende giudiziarie che hanno investito l’executive order, anche nella sua prima versione, v., in questo blog, D. de Lungo, L’executive order di Trump: una “cronaca costituzionale”, 15 febbraio 2017; M.C. Locchi, Il “Muslim Ban” del Presidente Trump alla prova dell’Establishment Clause: alcuni aggiornamenti,…


VIEW POST

View more
Uncategorized

Tendenze del semipresidenzialismo francese alla luce del discorso di Macron a Versailles

By on July 17, 2017

L’8 gennaio 1790, nove mesi dopo il suo insediamento come Presidente, George Washington, in ottemperanza all’art. 2, sez. III della Costituzione degli Stati Uniti, indirizzava al Congresso in seduta comune il suo primo messaggio annuale.  In realtà, quello che poi, grazie alla fortunata espressione di Roosevelt, sarebbe divenuto il discorso sullo stato dell’Unione, aveva radici ben più antiche, risalenti alle monarchie medioevali. Da un’epoca in cui il Sovrano convocava il Parlamento per illustrare le politiche che intendeva perseguire, la tradizione si è consolidata, poi, nel sistema anglosassone, ove il suddetto discorso, in costanza dell’assolutismo, assumeva talvolta i tratti di…


VIEW POST

View more
Uncategorized

A civil action. Tutele civilistiche ed esecuzioni capitali in Arkansas

By on July 13, 2017

Le questioni relative alle esecuzioni capitali – quali espressioni del potere dello Stato di punire, con la pena massima, l’avvenuta commissione di reati di particolare gravità – rientrano, ratione materiae, nell’ambito delle categorie giuridiche pubblicistiche e la relativa giurisdizione (attinente all’accertamento dei fatti, alla condanna dei responsabili ed all’irrogazione ed all’esecuzione della sanzione) è interamente di competenza delle Corti penali.
Questa considerazione, che ha dell’ovvio, di recente è stata sottoposta (nello Stato dell’Arkansas) ad una sorta di verifica di resistenza, attraverso un tentativo di impiego delle categorie civilistiche in modo diretto ad interferire, in maniera surrettizia, con il compimento delle…


VIEW POST

View more
Uncategorized

Book Review: G. Caravale, A family of nations. Asimmetrie territoriali nel Regno Unito tra devolution e brexit (Jovene editore, 2017)

By on July 6, 2017

A due decadi dall’entrata in vigore dei primi Acts della devolution, essa rappresenta un sicuro tratto distintivo dell’assetto costituzionale del Regno Unito, sì da imporsi alla considerazione dalla letteratura che se ne occupa.
Non a caso, l’opera di Giulia Caravale muove le premesse introduttive dal ventennio di riforme che, a partire dal 1997, hanno interessato la British Constitution, inquadrando lo studio della devolution in tale prospettiva riformistica e riproponendosi di studiarla nell’esatta ottica di processo (e non di evento), in costante sviluppo e connotato da assestamenti successivi. Si tratta della prospettiva più adeguata per lo studio del tema, dotata dell’accuratezza…


VIEW POST

View more
Uncategorized

N.W and others v. Sanofi Pasteur (Caso C-621/2015): La Corte di Giustizia, i vaccini ed il valore del dato scientifico nel processo in Europa.

By on July 3, 2017

Qual è il rapporto tra la scienza ed il diritto in Europa? Non buono, almeno a giudicare dalla recente sentenza N.W and others v. Sanofi Pasteur (Caso C-621/2015). Il caso riguarda un’azione extracontrattuale intrapresa in Francia dai familiari di N.W.,  il quale aveva contratto la sclerosi multipla due mesi dopo la somministrazione di un vaccino contro l’epatite b.  Secondo la giurisprudenza della Corte di cassazione francese, il breve lasso di tempo intercorso tra la somministrazione del vaccino e l’insorgere della malattia, unito all’assenza di precedenti casi familiari di sclerosi multipla, costituirebbero indizi sufficientemente “gravi, precisi e concordanti” al fine…


VIEW POST

View more
Uncategorized

Le nuove frontiere della cittadinanza o… una cittadinanza senza frontiere?

By on June 27, 2017

1. Il progetto di legge in materia di cittadinanza, approvato in prima lettura alla Camera dei Deputati il 13 ottobre 2015 e approdato in Aula al Senato il 15 giugno scorso – prima della conclusione dell’esame in Commissione, nella quale era, peraltro, rimasto a lungo bloccato (A.S. 2092) –, si propone di innovare significativamente le condizioni per il conseguimento della cittadinanza italiana, assumendo, in primis, una decisione in uno dei campi più sensibili della sovranità nazionale e realizzando, nel contempo, una decisa rottura rispetto alla prospettiva accolta nella legge n. 91 del 1992 – attualmente vigente, ma da anni…

Archivio Post
Email Subscription
Coordinamento
Andrea Buratti, Giuseppe Martinico, Oreste Pollicino, Giorgio Repetto, Raffaele Torino