“Risocializzare l’Europa”. La dimensione sociale europea tra economia di mercato e integrazione sovranazionale

By on Gennaio 19, 2018
PAROLE CHIAVE

Il lavoro affronta il tema della dimensione sociale europea, analizzando, in una prospettiva storica, le modalità con cui nel tempo i diritti sociali hanno trovato spazio e protezione, in particolare attraverso l’esame della giurisprudenza della Corte di Giustizia e l’uso che si è fatto della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea in tale ambito. L’articolo si sofferma quindi sui recenti documenti delle istituzioni europee che mirano ad inserire nell’ordinamento europeo i principi del Trattato sulla stabilità, il coordinamento e la governance nell’Unione economica e monetaria (art. 16 TSCG), sul processo volto a determinare uno strumento di convergenza in materia sociale e sul significato del Pilastro europeo dei diritti sociali. Nelle conclusioni, attraverso l’analisi del ruolo che lo stato membro può svolgere nel contesto europeo, si cerca infine di sottolineare la centralità dell’Unione europea per l’esistenza stessa della statualità alla luce del Trilemma di Rodrik.

LEAVE A COMMENT

Email Subscription
Direttori
Andrea Buratti, Giuseppe Martinico, Oreste Pollicino, Giorgio Repetto, Raffaele Torino