VIEW POST

View more
Uncategorized

Bolivia: la Constitución ha de prevalecer

By , on January 9, 2020

Bolivia está viviendo momentos dramáticos, aún indefinidos en su alcance, que han alterado seriamente el orden constitucional vigente desde 2009 y que pueden provocar la desestabilización del país a largo plazo. Para comprender la situación hace falta contextualizar las decisiones y los hechos que han llevado a la salida del poder del Presidente Evo Morales y a una crisis de hondas repercusiones que parece retrotraernos a etapas indeseables y ya dadas por superadas en el continente americano.

La Constitución de 2009 y la presidencia de Morales supusieron un cambio de paradigma sin precedentes en el país, al dotarse el pueblo…


VIEW POST

View more
Uncategorized

Rivista di Diritti Comparati,
sommario n. 3/2019

By on December 23, 2019

È online il sommario del n. 3/2019 della Rivista di Diritti Comparati.
L’elenco dei contributi e le sezioni della Rivista sono disponibili qui.


VIEW POST

View more
Uncategorized

Catalogna: Junqueras vince la battaglia alla Corte di Giustizia, mentre Torra rischia la Presidenza

By on December 20, 2019

La questione catalana offre ancora interessanti spunti per gli operatori del diritto. Lo scorso 19 dicembre la Corte di Giustizia, infatti, ha garantito anche a Junqueras l’immunità che spetta ai parlamentari europei, visto che questo status si ottiene al momento della proclamazione dei risultati. Lo stesso giorno, però, il presidente della Generalitat Torra è stato condannato ad un anno e mezzo di inibizione dai pubblici uffici, ponendo grandi incertezze sul futuro politico della Catalogna.

La decisione della Corte di Lussemburgo (C-502/19) ha grandi ripercussioni su tre leader dell’indipendentismo catalano: Junqueras, Puigdemont e Comín. Tutti e tre sono stati eletti europarlamentari,…


VIEW POST

View more
Uncategorized

In difesa della libertà religiosa: la Corte Costituzionale e la legge lombarda sull’edilizia di culto

By on December 19, 2019

Per la seconda volta in poco più di tre anni la Corte Costituzionale torna a censurare alcune disposizioni relative all’edilizia religiosa della legge urbanistica della Regione Lombardia, l.r. n. 12/2005, così come novellata dalla l.r. n. 2/2015. Essa aveva introdotto, modificando gli artt. 70-72 della “Legge per il governo del territorio”, alcune norme che rendevano più gravoso la costruzione o la semplice apertura di luoghi di culto per le confessioni religiose prive di Intesa con lo Stato ex art. 8 c. 3 Cost.
Con la sentenza n. 63/2016 la Consulta aveva dichiarato incostituzionali alcune norme, tra cui ricordiamo innanzitutto quella…


VIEW POST

View more


VIEW POST

View more
Uncategorized

La difficile formazione della Commissione von der Leyen fra Stati membri e Parlamento europeo: un futuro ancora più ostico?

By on December 12, 2019

Il 27 Novembre il Parlamento europeo ha approvato la Commissione presieduta da Ursula von der Leyen con 461 voti a favore (157 contrari e 89 astenuti quasi tutti del gruppo Verdi/ALE); il giorno successivo si è espresso su una risoluzione che dichiara l’emergenza climatica – atto fortemente simbolico voluto dalla neo Presidente per marcare l’inizio del suo mandato – con una maggioranza di 429 voti.
Le due cifre possono essere lette come epifenomeni degli elementi di forza e di debolezza della nuova Commissione. Allo stesso modo, l’elevato numero di Parlamentari europei che l’ha approvata (38 in più della Commissione Juncker)…


VIEW POST

View more
Uncategorized

L’aiuto al suicidio “a una svolta”, fra le condizioni poste dalla Corte costituzionale e i tempi di reazione del legislatore?

By on December 9, 2019

Le questioni relative all’aiuto al suicidio, a fronte del deposito delle motivazioni della sentenza n. 242 del 2019 a meno di due mesi dall’udienza pubblica del 24 settembre 2019 (per prime osservazioni critiche alla decisione si veda innanzitutto A. Ruggeri, “Rimosso senza indugio il limite della discrezionalità del legislatore, la Consulta dà alla luce la preannunziata regolazione del suicidio assistito”, in www.giustiziainsieme.it, 27 novembre 2019), consentono non solo di ragionare sul merito e sull’impatto della sostanziale conferma della dichiarazione di parziale illegittimità costituzionale dell’art. 580 c.p. nella parte in cui punisce, a determinate condizioni, l’aiuto al suicidio, ma anche…


VIEW POST

View more
Uncategorized

Il Regno Unito al voto: Brexit, ma non solo

By on December 7, 2019

Il Regno Unito si appresta a eleggere un nuovo Parlamento per la terza volta negli ultimi cinque anni, dopo aver votato – in elezioni che non avrebbero dovuto esserci – per il nuovo Parlamento Europeo nel maggio scorso. In caso di vittoria laburista, nel 2020 ci sarebbe un nuovo referendum sull’Unione Europea (UE), il quarto referendum nell’ultimo decennio dopo quello sulla riforma della legge elettorale, quello sull’indipendenza scozzese e, naturalmente, il referendum sulla Brexit del giugno 2016.

Gli esiti elettorali hanno certificato la fluidità della situazione politica britannica. Nel 2017 come già nel 2015, Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del…


VIEW POST

View more
Uncategorized

L’impeachment di Donald Trump e i possibili riflessi sulle elezioni presidenziali del 2020

By on November 28, 2019

L’inchiesta
Donald Trump è il quarto Presidente ad essere sottoposto a procedimento di impeachment. Le decisioni assunte sin dai primi mesi di vita della sua amministrazione hanno stimolato presso la comunità accademica statunitense e l’opinione pubblica il dibattito circa la possibilità di ricorrere all’istituto dell’impeachment per la sua destituzione dalla carica presidenziale.
Diversi gruppi e singoli hanno tentato di avviare procedimenti di impeachment a carico di Donald Trump sin dal suo insediamento alla Casa Bianca. I primi passi formali per l’impeachment del Presidente sono stati avviati nel 2017 dai rappresentanti Al Green e Brad Sherman, entrambi democratici. Nel dicembre del 2017…


VIEW POST

View more
Uncategorized

The Judgment of the CJEU in Commission v. Poland II (C-192/18): the resurgence of infringement procedures as a tool to enforce the rule of law?

By on November 21, 2019

On the 5th November 2019, the Court of Justice of the EU (hereafter CJEU or “the Court”) issued the much-awaited judgment in Commission v. Poland II (Law on Ordinary Courts). For the second time in history, after the seminal judgment in Commission v. Poland I (Law on the Supreme Court), the Court was called to verify whether a Member States failed to fulfil its obligations under Article 19(1) TEU for breach of the principle of judicial independence. Unsurprisingly, the defendant Member State – one again, the Republic of Poland – lost the case. Yet, the reasoning and implications of…