Il diritto a elezioni libere tra attivismo della Corte EDU e argomenti storici: in merito alle pronunce Tanase c. Moldavia e Aliyev c. Azerbaijan

Inaugurata nel 1987 con la prima pronuncia in merito all’articolo 3 del Protocollo 1 (Mathieu-Mohin et Clerfayt c. Belgique - Ricorso n. 9267/81 del 2 marzo 1987), l’ormai copiosa giurisprudenza di Strasburgo sul tema, si è arricchita di due importanti sentenze, Tanase c. Moldavia (Ricorso n. 7/08 del 27 aprile 2010) e Aliyev c. Azerbaijan (Ricorso n. 18705/06 del 8 aprile 2010), che meritano di essere esaminate in modo congiunto. La Corte EDU ha contribuito in modo sempre più incisivo a…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


E. D’Alterio, La funzione di regolazione delle corti nello spazio amministrativo globale, Giuffrè, Milano, 2010.

Nella spaventosa (solo per la mole, per carità!) letteratura dedicata alla funzione del giudice nella dimensione postnazionale (come la chiamerebbe Nico Krisch), una menzione particolare merita il volume di Elisa D´Alterio “La funzione di regolazione delle corti nello spazio amministrativo globale” (Giuffré, Milano, 2010). Si tratta di un libro dalla lettura gradevole e ricchissimo di spunti, anche per la vastità dei temi toccati, temi che, generalmente, trovano “sede” in iper-specialistici…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


Prove di “entente cordiale” tra le due Corti europee

Il 24 gennaio di quest’anno, a seguito di uno dei sempre più frequenti incontri informali tra le delegazioni delle due Corti europee di Strasburgo e Lussemburgo, i Presidenti Costa e Skouris hanno rilasciato il comunicato congiunto che segue, tradotto in italiano per agevolarne la lettura ai visitatori di www.diritticomparati.it. Il comunicato interviene nel corso delle trattative diplomatiche sull’adesione dell’UE alla CEDU – avviate, dopo l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, il 7…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


Neuroscience and Law in a Nutshell

The term neuroscience is currently used to refer to a bundle of disciplines which study the relationships between human brain, mental activity, and behavior. Promising to explain operations of the mind in terms of the physical operations of the brain, neuroscience has received great attention by the scientific, legal and philosophical communities. The international legal debate has focused especially on possible uses of neuro-techniques for forensic purposes. The greatest enthusiasm has been…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


Esenzioni fiscali discriminatorie: la Corte sancisce l’effettività del principio di parità di trattamento nei confronti dei cittadini dell’Unione

Con la sentenza del 20 gennaio 2011, la Corte di Giustizia dell'Unione europea (CGUE) sanziona la legislazione greca, la quale concedendo benefici fiscali sulla base della residenza e della cittadinanza, è venuta meno agli obblighi imposti dal Trattato limitando in tal modo il diritto di libera circolazione delle persone all'interno dell'Unione Europea. Nel solco di una giurisprudenza consolidata viene ribadita l'effettività del principio di parità di trattamento, il quale vieta ogni forma di…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


La Rivolta araba arriva in Asia: il peso costituzionale della Turchia

Apriamo come di consueto la nostra Rubrica aggiornando il bollettino dei regime changes di quella che appare ogni giorno di più come la quarta ondata di democratizzazione di huntingtoniana memoria. A leggere il Foglio del 20 aprile l’updating è da bollino rosso dal momento che, dopo esser partita dalla sponda sud del Mediterraneo, aver contagiato l’Africa subsahariana (si veda l’articolo precedente della nostra rubrica), il Medio Oriente e la penisola arabica, la Rivolta sconfina e contagia…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


I generali e il Medio Oriente

Quando il 17 dicembre 2010 Mohamed Bouaziz – un giovane diplomato di 26 anni che protestava contro la polizia che gli aveva sequestrato il chiosco di di frutta e verdura con cui faceva vivere la sua famiglia – si diede fuoco a Sidi Bouzid, sembrava imprevedibile che un tale (estremo) gesto di disperazione individuale potesse scoperchiare il vaso di Pandora di contraddizioni che più di una Regione geopolitica appaiono ogni giorno che passa quelle di un’epoca intera. Il vento della rivolta soffia…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


Se prevarranno i partiti fondamentalisti

Analizzando l’evoluzione politico-costituzionale della Turchia, Bernard Lewis osserva come il Pese viva un’insanabile contraddizione, un paradosso culturale se si vuole: più la Repubblica si democratizza, più si islamizza. Questa osservazione suggerisce all’Autore una fosca previsione: nel prossimo decennio la nazione che fu di Atatürk potrebbe somigliare in futuro al regime degli ayatollah iraniano. È questa una profezia che assume una dimensione decisiva ed inquietante alla luce delle recenti…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


Un altro tassello…

SENTENZA N. 113 ANNO 2011 nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 630 del codice di procedura penale, promosso dalla Corte di appello di Bologna nel procedimento penale a carico di D.P., con ordinanza del 23 dicembre 2008, iscritta al n. 303 del registro ordinanze 2010 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 41, prima serie speciale, dell’anno 2010. (Omissis…). Considerato in diritto La Corte di appello di Bologna dubita della legittimità costituzionale, in…

Leggi Articolo

Inserisci Commento


Fuoco sopra e sotto il Medio Oriente

La c.d. primavera araba spinge l’analista appassionato a gettarsi sulle fiamme del Medio Oriente prima del pensiero: chissà che non convenga subito abortire il freddo vocabolario da regime changes della transitology contemporanea per recuperare quel lessico rivoluzionario denso di colpi di Stato, di poteri costituenti in lotta contro quelli costituiti, di resistenza, di Rivoluzioni appunto. Prudenza scientifica consiglia, preliminarmente, di annegare la subitanea passione nel bagno freddo del…

Leggi Articolo

Inserisci Commento